martedì 26 marzo 2013

Liebster award

Un bel giorno vai su Facebook e trovi una notifica da Gennaro Cardillo, autore di Fumettopenia che nomina ADF – Angolo di Fox degno di essere insignito del Liebster Award!!!
Ricolmo di gioia e con gli occhi ancora umidi dalle lacrime di coccodrillo, passo a svolgere il compitino che spetta ad ogni vincitore che si rispetti.
Ringraziare i votanti. Uno. Gennaro Cardillo!
GRAZIE GENNARO E FUMETTOPENIA!!! [...]

Cosa fate ancora lì? Non andate a vedere il suo bellissimo e arguto blog?
Avete ragione, ci sono delle regole da rispettare e devo ancora espletare ben cinque punti prima di lasciarvi andare.
Iniziamo!

1. Ringraziare chi ha assegnato il premio citandolo nel post.
Già fatto. Ma lo scrivo ancora. Gennaro Cardillo di Fumettopenia!

2. Rispondere alle undici domande postate dal blog che ti ha premiato.
1. come ti senti nel realizzare che ti ho infilato in una catena?
Bhè… per ora benone. Speriamo però che non sia una catenella del cesso!

2. Film. Fumetto. Romanzo. Serie televisiva preferita.
Cerco di rispondere di getto. Matrix. Wachtmen. Io uccido. X-Files.

3. Fringe, A che serie l’avete interrotta?
Se rispondo che non l’ho mai visto cosa succede? Mi squalificano?

4. Siete certi di aver capito bene il finale di Lost?
No. Ma quello che conta in una serie televisiva è come ti intrattiene, non come finisce. Lost ha fatto il suo dovere fino alla fine.

5. Brunetta, Scilipoti, Gasparri, sono motivi abbastanza validi per abbracciare la clandestinità, riempire uno zaino di plutonio instabile e dissolversi in un fungo atomico in quel di Roma.
Penso che quei tre personaggi che sono stati citati non meritino la nostra attenzione. L’indifferenza è la peggior sorte per un politico.

6. L’inferno di Dante Alighieri, qual è il vostro canto preferito.
Tutti, ma solo se recitati da Benigni.

7. Continuerete Lanterna verde quando Johns lascerà la serie?
No. Ho letto Lanterna saltuariamente. Nonostante L’ottimo lavoro di Johns.

8. Quale superpotere vorreste avere?
Purtroppo sono già portatore sano di onestà. Un virus che mi inculcato mio padre. Vorrei contagiare più persone possibili.

9. Non vorresti chiedere a Berlusconi l’ubicazione di almeno uno di questi famosi orfanotrofi che stava costruendo in Thailandia o in Africa, poco prima di decidersi a ritornare in politica (leggi pure approfittare un altro po’ del legittimo impedimento).
Come detto, l’indifferenza è la peggior sorte per un politico. Però Silvio in Thailandia tra le minorenni… mmmm…

10. Sei riuscito a scampare dalla Ruzzle-mania?
Si. Se ti dico che non so nemmeno che come si gioca ci credi?

11. Chi è più forte? Superman o Hulk?
Domanda nerdissima! Io dico Hulk perché sono cresciuto a pane e Marvel. Ma se non erro c’è stata una storia che trattava l’argomento… però non ricordo come finiva…

3. Scrivere undici cose su di te.
Allora, vediamo di infilare undici argomenti senza stare troppo a pensarci.
1. Per chi non mi conosce sono Federico Foglietta e a dicembre faccio quarant’anni suonati. Sono nato e vivo ad Urbino, ridente cittadina del Montefeltro marchigiano. Non scambierei la mia città con nessun altra.
2. Sono sposato con Francesca dal 2008 e da due anni è arrivato Mattia, un frugolo biondo con i ricci che è tutto suo padre (magari anche io prima o poi avrò la fortuna di conoscerlo questo padre)
3. Mattia ha acceso una luce nel significato del mio mero esistere. Prima di lui esistevo, certo, ma ora ho uno scopo. Una differenza abissale che ti fa crescere in fretta e senza indugi. Io sono il suo mondo. Lui il mio. 
4. Ho la fortuna di avere un buon lavoro, un lavoro che amo. Anche mia moglie ha un lavoro fisso e ci riteniamo davvero fortunati. 
5. Ho riempito la nostra casa di fumetti, di tutti i tipi. Americani, francesi, italiani e chi ne ha più ne metta. Prima o poi mia moglie sbatte fuori di casa me e le mie scartoffie.
6. Sono un collezionista. Un collezionista davvero maniaco dell’ordine. Cerco di tenere tutto imbustato e con orgoglio, ogni tanto, mi riguardo qualche albo in cerca di qualche gemma dimenticata.
7. Ritengo che il fumetto sia davvero un intrattenimento d’elite. Un hobby costoso che non tutti possono permettersi.
8. Ho aperto un blog per gioco, perché sentivo l’esigenza di scrivere sulle mie letture e provare a mettermi in gioco con altri lettori di fumetti. Direi che è un hobby come tanti, un hobby che spesso necessita tempo. Tempo che è sempre più risicato. Per esempio, sto scrivendo queste righe a notte fonda.
9. Non capisco chi butta soldi nei video-poker. E nemmeno chi cerca rifugio nella droga anche se solo per una notte. 
10. Ritengo di essere un patriota. Non ho fatto il militare, ma sono un patriota. Servo il mio paese pagando le tasse e votando con coscienza a tutte le elezioni alle quali ho partecipato. Sono fiero di essere italiano.
11. Non abbasso mai la testa. Forse adesso che è arrivato Mattia le cose potrebbero cambiare. Lui ha bisogno di un padre. Ogni tanto la vita è fatta di compromessi.

4. Premiare undici blog che hanno meno di 200 followers.

5. Formulare altre undici domande a cui dovranno rispondere gli altri blogger.
1. Mi sai dire perché devo ancora leggere il tuo blog?
2. Tempo. Tra lavoro, donne, famiglia e fumetti ne abbiamo sempre meno. Quanto tempo riesci a dedicare ai tuoi post?
3. La vita è complicata. Dammi almeno tre buoni motivi del tuo quotidiano per continuare a viverla in Italia e non scappare con tutta la famiglia a Bora Bora.
4. Gasparri, Capezzone, Bonaiuti, Calderoli. Sei il protagonista di una storia di 100 bullets. Devi sceglierne uno. Gli altri verranno dati in pasto agli esodati. Fai la tua scelta e motivala.
5. Cosa sarebbe la tua vita senza il fumetto?
6. Torni a casa e noti che il cane ti scodinzola e tiene in bocca, accartocciata, l’unica copia rimasta in tutto il globo dell’ultima fatica di Rob Liefeld firmata dall’autore con inchiostro simpatico. Cosa fai?
7. I cosplay. Ti sei mai chiesto perché un quarantenne senta il bisogno di travestirsi nel suo eroe preferito solo per andare a Lucca Comics? E quante volte ti sei fermato ad ammirare le cosplay sexy solo per guardare il culo?
8. Dimmi tre piccole gemme nascoste che conservi nella tua collezione.
9. Su ADF concludo i miei pezzi con la frase “un brindisi agli amici assenti”. Sai a cosa mi riferisco?
10. Se non esistessero i fumetti di cosa parlerebbe il tuo blog?
11. Sei un blogger e quindi passi diverso tempo a smanettare su internet. Consultando i vari siti porno che notoriamente segui, pensi che l’uso del PC abbia davvero tolto la manualità agli utenti come sostiene qualche ben pensante?

6. Informare i blog del premio.
Naturalmente.

Un brindisi agli amici assenti.

2 commenti:

La firma cangiante ha detto...

Grazie mille per questo premio Fox.

Avengo già partecipato a questo Award risponderò qui alle tue domande.

1. Mi sai dire perché devo ancora leggere il tuo blog?
Perché ci metto dell'impegno e perché abbiamo almeno una passione in comune, ma credo più d'una in fondo.

2. Tempo. Tra lavoro, donne, famiglia e fumetti ne abbiamo sempre meno. Quanto tempo riesci a dedicare ai tuoi post?
Dipende, per la stesura di un post pensato e scritto mediamente un'ora, magari qualcosa di più. Poi ogni tanto capitano post più veloci e alcuni che richiedono ancor più impegno.

3. La vita è complicata. Dammi almeno tre buoni motivi del tuo quotidiano per continuare a viverla in Italia e non scappare con tutta la famiglia a Bora Bora.
Primo Bora Bora non mi attira, due perché dovrei portare via mia figlia dai nonni e dal suo mondo, tre perché al momento stiamo tenendo botta, in futuro chissà.

4. Gasparri, Capezzone, Bonaiuti, Calderoli. Sei il protagonista di una storia di 100 bullets. Devi sceglierne uno. Gli altri verranno dati in pasto agli esodati. Fai la tua scelta e motivala.
Beh, se hai letto 100 bullets (grandissimo fumetto), tu m'insegni che la valigetta contiene 100 proiettili non rintracciabili. Facciamo così, aggiungine altri 96.

5. Cosa sarebbe la tua vita senza il fumetto?
Una vita un pochino più triste.

6. Torni a casa e noti che il cane ti scodinzola e tiene in bocca, accartocciata, l’unica copia rimasta in tutto il globo dell’ultima fatica di Rob Liefeld firmata dall’autore con inchiostro simpatico. Cosa fai?
Do un premio al cane.

7. I cosplay. Ti sei mai chiesto perché un quarantenne senta il bisogno di travestirsi nel suo eroe preferito solo per andare a Lucca Comics? E quante volte ti sei fermato ad ammirare le cosplay sexy solo per guardare il culo?
Le cosplay sexy si guardano, va da sè... per la questione del quarantenne non mi sono mai posto il problema. Non sono il tipo da cosplay ma lo trovo comunque un fenomeno divertente.

8. Dimmi tre piccole gemme nascoste che conservi nella tua collezione.
Non penso di avere particolari gemme nascoste, la mia è una collezione molto popolare, dovrei spulciare tra gli scatoloni.

9. Su ADF concludo i miei pezzi con la frase “un brindisi agli amici assenti”. Sai a cosa mi riferisco?
Non so, a qualcuno che non c'è più?

10. Se non esistessero i fumetti di cosa parlerebbe il tuo blog?
Parla già anche di altro: musica, cinema, serie tv e in generale di tutto ciò che racconta delle storie.

11. Sei un blogger e quindi passi diverso tempo a smanettare su internet. Consultando i vari siti porno che notoriamente segui, pensi che l’uso del PC abbia davvero tolto la manualità agli utenti come sostiene qualche ben pensante?
Se ho capito bene la domanda la risposta è no, non credo.

Gennaro Cardillo ha detto...

Eccomi qua, poi però basta!
1. E che ne so? Se no sai te? Però sapi che se so che lo leggi io sono molto più felice!

2. d solito i post mi nascono in mente mentre leggo, essendo un turnista approfitto quando Gloria è fuori, cmq direi almeno un'ora o qualcosa in più...quando mi perdo in quele filippiche ci perdo anche un paio d'ore..e non revisiono mai, infatti i miei post sono sempre un macello ortografico!

3.Perchè dobbiamo andarecene noi e non loro?

4.Non ho mai letto 100bullets, lo so crocifiggimi, però visto i "politici" che citi, io li manderei tutti nelle fogne come pasto a Vermin, sempre che non facciano schifo anche a lui.

5. un pessimo what if...

6.glielo tolgo dalla bocca e glielo rilancio :)

7.No, mi limito a stimarlo, hum in italia di Cosplayer Sexy io non ne becco mai, al massimo becco sti pupini/e che fanno tenerezza, per il lato sexy, ho proposto a gloria di vestirsi da wonder woman, ma non credo ce la porto alla fiera così! Sarà una cosa internos! :p

8. Mah forse Superman contro wonder Woman ed. Corno. per valore, per contenuti reputo delle gemme l'edizione italiana play press di Crisis e l'edizione italiana su Play extra di Havok e Wolverine, disegnata da j.j. Muth.

9. A Watchmen, te lo avevo anche detto in passato. (stima)

10. mi sarei tenuto l'altro, (paradisi artificiali) dove cazzeggiavo con Photoshop, ma sarebbe stato più noioso.

11. in che senso la manualità? :D

Posta un commento

LinkWithin

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...