mercoledì 3 ottobre 2012

In giro si legge che... The last days of american crime

"In un futuro non troppo lontano, per dare una risposta definitiva al crimine e al terrorismo, il governo americano ha stabilito di diffondere un segnale per controllare le menti delle persone impedendo loro di concepire azioni contro la legge. Per mantenere il segreto, il governo crea delle distrazioni, installando un nuovo sistema di pagamenti che fa uso di carte di credito digitali. In questo universo si muove Graham Brick, un piccolo criminale che non è mai stato in grado di realizzare un grosso colpo e che ora punta a rubare una delle stazioni di cambio, per poi lasciare il Paese e vivere con i fondi illimitati del governo. Ma i media iniziano a diffondere notizie riguardo al segnale anti-crimine una settimana prima del colpo, così Graham e i suoi compagni scoprono di avere solo pochi giorni per trasformare la rapina del secolo nell'ultimo crimine della storia americana." [...]

Questa è la sinossi dell'interessante volume The last days of american crime proposto in Italia da Comma 22.

Scrivo "interessante" perchè The last days of american crime si fregia delle firme prestigiose di Rick Remender ai testi e Greg Tocchini alla matite.

Sto scoprendo Rick Remender da poco e quello che ho letto (targato Marvel) mi ha fatto scoprire un autore dal talento cristallino.

Sono curioso di leggere qualcosa scritto da Remender lontano dai personaggi in calzamaglia.

The last days of american crime sarà la giusta occasione.

Un brindisi agli amici assenti.

P.S. Di Comma 22 tornerò a parlare tra qualche giorno perchè sta per essere dato alle stampe un altro volume che trovo molto interessante!

Nessun commento:

Posta un commento

LinkWithin

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...